Strategia per consumare meno



A volte basta davvero poco per contenere le spese di ogni giorno. Un po’ più di attenzione al volante e una buona manutenzione dell’auto consentono di arginare la voce carburante, che pesa non poco sul proprio bilancio. Con vantaggi anche per l’ambiente: limitare i consumi significa anche inquinare meno. Se l’auto è in cattive condizioni si consuma fino al 20% in più!

Un’auto in forma

– Messa a punto periodica. Mantenere il motore in forma, controllando che i sistemi di accensione, di iniezione e di alimentazione lavorino bene, fa risparmiare dal 10% al 20% di carburante: in un anno fino a 377 euro per un’auto a benzina!.

– Pulire o cambiare i filtri dell’aria. Un intasamento del filtro, anche minimo, provoca un aumento dei consumi di circa il 2,5%, che può arrivare fino al 10%.

– Cambiare l’olio. Verificate il livello dell’olio ogni mes e cambiatelo ogni 10 - 15 mila chilometri, a secondo dei moedlli. Il motore vive di più e i consumi diminuiscono un po’: fino al 3% per un risparmio annuo di 57 euro per le auto a benzina.

– Controllare le emissioni. Un’auto con emissioni fuori norma ha in media un consumo di carburante maggiore del 4-5%. Se il sensore di ossigeno è danneggiato non solo i gas nocivi per l’ambiente hanno via libera, ma anche il carburante scorre a litri: i consumi possono aumentare fino al 40%. Controllare le emissioni significa un risparmio annuo fino a 753 euro (benzina).

– Ruote alla pressione giusta. Viaggiare con i pneumatici sgonfi fa consumare fino al 6% in più e abbrevia la vita del pneumatico.

– Attenti a bagagliaio e portapacchi. Se possibile, non mettete i bagagli sul tetto dell’auto e se proprio non potete farne a meno disponeteli in maniera intelligente: i più bassi davanti, i più alti dietro. Un dettaglio importante, che può far risparmiare fino al 40% sui consumi di carburante. Smontate il portapacchi o il portasci se non li utilizzate: vuoti vi costano fino all’8% in più dal benzinaio. Non lasciate in auto pesi inutili, perché fanno aumentare i consumi: 30 kg di oggetti dimenticati fanno l’1,5% in più di spesa per il carburante.

Al volante con stile Anche l’auto tenuta al meglio inquina e consuma di più se al volante non ci si comporta nel modo giusto.

– Attenti alle marce. Meglio mettere la marcia più alta possibile. In città non viaggiate sempre in seconda, l’auto beve fino al 25% in più, quindi è il caso di usare anche la terza e la quarta. In autostrada, inserite la quinta il prima possibile, il risparmio è notevole: dal 30% (a 90 km/h) fino al 50% (a 120 km/h).

– Guida a singhiozzo. Una guida nervosa, fatta di continui stop and go contribuisce a riempire le casse del benzinaio. Un’andatura regolare (senza usare troppo freni e acceleratore) fa risparmiare fino al 10%.

– Scegliere la velocità giusta. Andare in autostrada a 110 km all’ora anziché a 130 si traduce in un risparmio di carburante del 20%.

Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat          

Visitatori sul sito
70
Visitatori di oggi
Visitatori mensili
Mese precedente
Dal 20-08-2001
2093
21491
28579
906868

Le Golf degli utenti

Eventi - Meeting