Golf VI GTI 211 cv tfsi cabriolet



Volkswagen Golf GTI Cabrio su strada


Battesimo bagnato, modello fortunato. Questa la previsione dopo buona parte di test della nuova Volkswagen Golf GTI Cabrio sotto un’interminabile pioggia battente, che ci ha accompagnato per oltre 130 chilometri dall’aeroporto fino al lago Tegernsee, a sud di Monaco. Oltre due ore durante le quali abbiamo apprezzato se non altro il supercollaudato motore 2.0 TSI da 210 cavalli e il cambio manuale a 6 rapporti, ma soprattutto l’ottima tenuta di strada del modello in prova, percepita attraverso un assetto da “pista” e alla tenuta laterale dei pneumatici, mai andati in crisi nonostante la nostra fretta di arrivare all’appuntamento, in netto ritardo sulla tabella di marcia a causa di deviazioni e il notevole e lento traffico su strade in mezzo a boschi e ampie vallate. Strade strette e sinuose sulle quali abbiamo potuto mettere alla frusta la Volkswagen Golf GTI Cabrio, in condizioni alquanto estreme. Un comportamento davvero perfetto e addirittura una minore rumorosità interna, dal momento che la pioggia incessante e violenta veniva “ammortizzata” dalla tela della capote. Nella parte scorrevole d’autostrada l’auto in prova ha sfoderato le notevoli doti corsaiole già note della GTI, con un’entusiasmante progressione del propulsore che faceva raggiungere i 200 all’ora (nei tratti naturalmente non vincolati da limiti di velocità) senza nemmeno calcare sull’acceleratore. Una velocità in tutta sicurezza che si poteva tenere anche a lungo, con un numero non eccessivo di giri motore e conseguente relativo minor consumo di carburante e, naturalmente, minore inquinamento.




Golf GT Cabrio scopre il piacere di guida

Una vettura in sostanza da giovane rampante, quanto da professionista affermato per l’uso di tutti i giorni, dai rapidi spostamenti di lavoro alla gita fuoriporta serale. Una all-day indispensabile, appagante e divertente, ricca di tecnologia, spazio e contenuti. Un’auto unica nel suo genere che unisce il purosangue di una GTI con la libertà di una Cabriolet: prestazioni e natura che vanno a braccetto per soddisfare le esigenze e le comodità dell’automobilista moderno, con quattro posti veri per i viaggi in famiglia o in compagnia, grazie anche al capiente bagagliaio, lasciato inalterato da una capote che si ripiega su se stessa senza togliere spazio a volte molto importante.
Risale al 1979 la prima Golf Cabriolet, oggi alla quarta generazione e felicemente “sposata” con la GTI, arrivata l’anno scorso a settembre e acquistata finora da ben mille automobilisti italiani. Due sono le versioni: con cambio manuale a 6 rapporti o con cambio automatico DSG a doppia frizione, che costa 1.900 euro in più. Una vettura non certo di volume, ma che diventerà sicuramente importante nell’attuale panorama automobilistico europeo.

Motore, prestazioni e dotazioni della Golf GTI Cabrio

Spinta da un motore 2 litri sovralimentato, la Golf Cabriolet passa da 0 a 100 km/h in soli 7,3”. La velocità massima è di 237 km/h (con il cambio DSG 235). Tutto questo con un consumo nel ciclo combinato di 7,6 litri/100 km (7,7), pari a 177 g/km (180) di emissioni di CO2 . La Cabrio presenta tutti gli elementi tipici dei modelli GTI, con gli esterni caratterizzati tra l’altro dalla calandra del radiatore con cornice rossa, struttura a nido d’ape e logo, paraurti anteriore GTI, nuovo diffusore posteriore, terminali di scarico cromati, gruppi ottici posteriori a LED, listelli sottoporta maggiorati e cerchi Denver in lega leggera da 17” di serie.
All’interno il classico rivestimento in tessuto quadrettato Jacky dei sedili sportivi.
La capote in tessuto, progettata per le alte velocità, è stata ripresa per la GTI senza bisogno di modifiche. Ad azionamento elettroidraulico di serie, si apre in soli 9” e funziona anche a vettura in movimento fino a 30 km/h. Per quanto concerne la totale sicurezza è dotata di un roll-bar che si solleva in qualche frazione di secondo, ha la cornice del parabrezza rinforzata come altre modifiche strutturali (sottoscocca, componenti laterali, longheroni, paratia posteriore e porte). Questa Cabriolet è inoltre equipaggiata di serie con un differenziale a bloccaggio elettronico trasversale (XDS), che migliora ulteriormente la dinamica e la sicurezza nelle accelerazioni in curva.
Colonna sonora persistente è il sound, gradita compagnia, tipico del motore turbo. La Golf GTI Cabriolet ha l’abitacolo più spazioso della sua categoria e, grazie alla presenza della capote, un bagagliaio da 250 litri interamente sfruttabile anche quando quest’ultima è aperta.
Prezzo : 32.000 € circa produzione anni 2012
Motore TSI 4 cilindri 16V sovralimentato con turbocompressore Euro 5
Alimentazione Benzina
Cilindrata cc 1.984
Cambio Manuale a 6 marce
Trazione Anteriore
Potenza cv @ giri/min 210 @ 5.300 - 6.200
Coppia max Nm @ giri/min 280 @1.700 - 5.200
Velocità km/h 237
Consumi ciclo misto l/100km 7,7
Dimensioni mm (lung/larg/alt) 4.246/1.782/1.423
Bagagliaio lt 250
Prezzo Euro da 32.100




VAI AL FORUM VW GOLF MANIA...

Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat          

Visitatori sul sito
26
Visitatori di oggi
Visitatori mensili
Mese precedente
Dal 20-08-2001
155
16408
25982
1021568

Le Golf degli utenti

Eventi - Meeting