Golf V GTD 170 cv


Nella gamma della bestseller di Wolfsburg rientra anche la versione GTD, un allestimento specifico per il nostro paese che vuole rievocare una sigla mitica per gli appassionati di auto degli anni ottanta nonchè l'evoluzione della Golf IV 1.9 TDI-GTI 150 CV. . Questa Golf è spinta dall’ultima evoluzione del 2.0 TDI del gruppo Volkswagen, accreditata di 170 cavalli a 4.200 giri. I tecnici tedeschi in questo caso hanno rilavorato la testata, mentre gli iniettori sono ora dei raffinati piezoelettrici capaci di reagire più velocemente rispetto agli elementi tradizionali. La pressione del carburante raggiunge ora i 2.200 bar, senza per questo compromettere la rumorosità del gruppo motore: addirittura il nuovo 2.0 GTD risulta più silenzioso del fratellino da 140 cavalli. Oltre al già citato incremento di potenza, anche la coppia fa un bel salto in avanti con 350 Nm sviluppati tra i 1.750 ed i 2.500 giri. Il cronometro non mente: la Volkswagen Golf GTD 16 valvole scatta da 0 a 100 in 8,2 secondi (con dsg 8,5 secondi)e raggiunge i 220 orari di velocità massima (218 orari con cambio DSG), prestazioni pressoché identiche alla gemella a benzina 1.4 TSI GT. I consumi, in compenso, rimangono più che accettabili. La casa dichiara 16.9 km con un litro nel ciclo misto, che si dimostrano veritieri se non si esagera con il gas. Su strada la silenziosità disarma: siamo abituati a turbodiesel pacati, ma questa volta siamo di fronte al pareggio dei conti con il benzina! Il cambio marcia è rapidissimo, la coppia e la potenza disponibile pretendono cambiate repentine vista la ripresa fulminea. Con i tre rapporti più bassi il controllo di trazione fatica non poco a salvaguardare l’incolumità delle gomme da 225/45/17 , mentre in un batter d’occhio si raggiungono velocità da ritiro immediato della patente. L’unica marcia che sembra in grado di sopire l’esuberanza del TDI tedesco è la sesta, discretamente lunga a tutto favore dei consumi e della rumorosità autostradale. L’assetto è ben bilanciato, sportivo ma non spezza-collo nel traffico cittadino tutto sommato lo stesso montato sulla GTI. La gommatura generosa contribuisce alla buona direzionalità della Golf, con l’importante aiuto delle sospensioni anteriori McPherson e del retrotreno Multilink. Le reazioni sono sincere ed appaganti, con un coricamento laterale ridotto anche nei repentini cambi di direzione. La frenata non accetta critiche: i quattro freni a disco domano senza troppi patemi il 2.0 TDI. Esteticamente è praticamente uguale alla Golf GT benzina! Quindi ha il medesimo frontale con calandra a “V” che si rifà stilisticamente a quello della GTI. I cerchi sono BBS da 17” e il terminale di scarico è cromato con doppia uscita. La discreta caratterizzazione sportiva prosegue all’interno con alzacristalli elettrici anteriori, specchietti esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, sedili sportivi con il marchio GT , chiusura centralizzata con comando a distanza, sei airbag, poggiatesta e cinque cinture di sicurezza a tre punti, volante sportivo a 3 razze, servosterzo elettromeccanico e ABS con controllo elettronico di stabilità ESP e di trazione ASR. I freni, tutti rigorosamente a disco, sono gli stessi impiegati sul GTI tradizionale. E’disponibile anche il cambio DSG a sei marce al posto del sei marce manuale di serie. Il 1.4 TSI, è adottato anche sul Touran ma depotenziato fino ad arrivare a 140 cavalli e su versioni della Golf meno sportive, a testimonianza che il Twincharger punta non solo alle prestazioni ma soprattutto all’efficienza. Una nuova rivincita verso i motori diesel... Tra le peculiarità di questo allestimento segnaliamo i cerchi in lega da 17 pollici (opzionali i 18!), volante e pomello cambio in pelle (opzionale cambio DSG), Climatronic e vetri elettrici. Per chi non può fare a meno del 5 porte la GTD ha un supplemento di prezzi di 650 € circa.

CARATTERISTICHE A CONFRONTO :

Golf V
2,0 GTD

 

170 CV

-Velocità max 210 km/h
-Consumo extraurbano 6,1
-Consumo urbano 9,8
-Consumo combinato 7,4
-Cilindrata 1968
-Cilindri 4
-Acc. 0-100 in 8,2 sec.(8,5 dsg)
-Cavalli motore originale 170 - 125Kw
-Coppia max, Nm a giri/m 350/1800
-Cambio mec.6m o dsg
-Cerchi BBS da 17'' - 18 optional

Golf V
2,0 GTI

 

200 CV

-Velocità max 235 km/h
-Consumo extraurbano 6,8 (6,3 dsg)
-Consumo urbano 11,1 (10,8 dsg)
-Consumo combinato 8,6 (8,0 dsg)
-Cilindrata 1984
-Cilindri 4
-Acc. 0-100 in 7,2 sec.(6,9 dsg)
-Cv motore originale 200 - 147Kw
-Coppia max, Nm a giri/min 280/1800
-Cambio mec.5m/aut.6m o dsg
-Cerchi Denver da 17'' - 18'' optional

Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat          

Visitatori sul sito
57
Visitatori di oggi
Visitatori mensili
Mese precedente
Dal 20-08-2001
187
16440
25982
1021600

Le Golf degli utenti

Eventi - Meeting